Alcuni di noi assumono quantità considerevoli di carne rossa, altri invece ne fanno tranquillamente a meno. Ma da che parte sta la verità sull’utilità della presenza di questo cibo all’interno di una dieta sana ed equilibrata? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza insieme.

All’interno di una dieta equilibrata la carne può svolgere un ruolo importante. Quella rossa, come l’Agnello e il Manzo Gallese IGP, ha un'alta densità di nutrienti. Ciò significa che contiene una vasta gamma di sostanze nutritive in una piccola quantità di cibo: quindi non è necessario mangiarne molta per ottenere i nutrienti essenziali di cui abbiamo bisogno.

La carne rossa e il ferro

La carne rossa è una delle migliori fonti di ferro in una dieta. Il corpo richiede ferro per formare globuli rossi e trasportare l'ossigeno in tutto il corpo. 100 g di costata di manzo alla griglia contengono 3,6 mg di ferro, che è più di un quarto del ferro necessario ogni giorno per la maggior parte delle donne. In generale, più scura è la carne e maggiore è il contenuto di ferro. Questo significa che il manzo contiene più ferro anche di pollo e salmone.

La carne rossa e i suoi grassi

La carne magra di manzo e agnello contiene meno grassi di quanto molti di noi pensano. Si dovrebbe mirare a ridurre il grasso saturo, ovvero quello che aumenta la produzione di colesterolo. Nella carne, questo grasso è prevalentemente quello che si nota esternamente e quindi eliminabile. In media una tagliata di manzo cruda contiene solo il 5% di grassi, mentre una tagliata di agnello cruda solo l'8% di grassi.

Le altre sostanze nutritive della carne rossa

Ma non è tutto: la carne rossa è una fonte eccellente di proteine necessarie per la crescita, la riparazione e per mantenere il nostro corpo in ottime condizioni. È anche una buona fonte di zinco che aiuta a mantenere il nostro sistema immunitario sano: quindi, permette di essere meno propensi a subire tosse, raffreddore e infezioni, ad esempio. La carne rossa contiene anche molte vitamine essenziali come quelle del gruppo B e D, sostanze nutritive che lavorano con il calcio per mantenere le ossa forti. La carne rossa è una buona fonte di vitamina B12, presente solo in alimenti di origine animale. Infine, è anche a basso contenuto di sodio, il componente del sale collegato all’aumento della pressione sanguigna.